Requisiti acustici passivi degli edifici


corso sui requisiti acustici passivi degli edifici

per informazioni

Perchè frequentare il corso:


- Per acquisire le conoscenze e gli strumenti pratici per effettuare il calcolo dell'impatto acustico degli edifici.

- Per ottenere indicazione metodologiche, legislative (disposizioni di leggi e responsabilità) e operative (risoluzione di un caso pratico di calcolo del rumore) del tema in oggetto.

- Per Iniziare a muoversi in un settore che sta cercando di rispondere al grave problema dell'inquinamento acustico nell'intero territorio nazionale e in particolare nelle aree urbane.

Come riporta il testo del Reg.to. Reg. n°1 del 13 Ago. 2004 art.16 c. 2 "Il progetto acustico di cui al comma 1, sottoscritto da tecnici competenti in possesso dei requisiti di cui all'articolo 18 della l.r. 8/2002, costituisce parte integrante della documentazione tecnica prodotta per il rilascio della concessione edilizia. Esso definisce le caratteristiche costruttive del fabbricato specificando i requisiti geometrici e fisici delle componenti edilizie, dei materiali e degli impianti tecnologici ai fini del soddisfacimento dei valori limite stabiliti dal d.p.c.m. 5 /12/ 1997.

Obiettivi didattici:


Fornire o ripassare i concetti base di acustica e trasmissione dei rumori - Informare i progettisti della nuove disposizioni di legge che riguardano e vincolano le progettazioni architettoniche e le nuove responsabilità che li coinvolgono - Mettere in condizione i tecnici laureati o diplomati di effettuare le verifiche dei requisiti acustici degli edifici prescritte dal DPCM 5/12/1997.

Programma:


a) Concetto di suono, lunghezza d'onda, frequenza periodo.

b) Requisiti acustici degli edifici.

c) Il quadro normativo nazionale e regionale.

d) Norme tecniche per la misurazione del rumore ed esercitazioni.

e) La norma UNI EN 12354 parte 1 2 3.

f) Applicazioni con software specifico.

Requisiti di ingresso:


Diploma tecnico, (geom, liceo scientifico, ITIS) Diploma di laurea o laurea (Architettura, ingegneria).

Docenti:


Arch. Roberto Carratù: Laureato in Architettura. Professore a contratto di illuminotecnica presso la Facoltà di Architettura a Valle Giulia, Università "La Sapienza", Roma. Ha svolto attività didattica e di ricerca presso la Facoltà di Architettura dell'università degli studi "Roma TRE" nel campo della fisica tecnica. Partecipa a programmi di formazione nei Paesi Emergenti. Socio Fondatore della Euroacustici, docente nei corsi di Acustica ambientale della Regione Lazio. Libero Professionista, svolge attività di consulenza e progettazione su temi relativi all'acustica, illuminotecnica e risparmio energetico. E' autore di libri e saggi in materia di Fisica Tecnica ambientale.
Avv. Alfredo Maccarone: Ha intrapreso l'attività professionale nel 1999. Collabora con JEI (ius ed Internet- rivista giuridica on line). Dal 2000 svolge prestazioni professionali con oggetto docenze per ITER-CONFCOMMERCIO, Scuola Nazionale dell'Alimentazione di Perugia, NUOVA UMBRIA.
Ing. Giampaolo Ceci: Nel 1986 ha fondato il Centro Studi Edili che dal 2003  Ente formativo accreditato presso la Regione dell'Umbria. Dal 1989 ha iniziato l'attività di libero professionista a titolo di ingegnere. Ha assunto incarichi di Progettazione, Direzione lavori per enti pubblici e privati; RSPP, Consulenza sulla sicurezza salute e igiene nei luoghi di lavoro per importanti aziende edili, Consulenza direzionali e organizzative, Incarichi di Responsabile dei Lavori, Coordinatore in fase di progettazione ed esecuzione ex D.lgs 494 per oltre 100 cantieri relativi alla ricostruzione del sisma che ha colpito l'Umbria 1997. (attività in corso). Ha maturato i requisiti per l'iscrizione all'Elenco.
Per.Ind. Sandro Sdei: Insegnante presso l'Istituto professionale di Foligno. Dal 1997 è iscritto nell' "Elenco Tecnici in materia di acustica ambientale riconosciuti ai sensi dell'art. 2 della Legge Reg. n°447/95" ed esercita la libera professione del tecnico in acustica. Esperto in misurazioni acustiche mediante fonometro.

Sede:


  • PERUGIA (Presso l'Hotel Tevere in via M. Bochi, 14)
  • TERNI (Presso la Bilioteca comunale in p.za della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    )
  • FOLIGNO (Presso la sede del Centro Studi Edili in p.za XX Settembre 19 o presso la sede della Confartigianato in Via A. da Sangallo 17/b)
Altre sedi in funzione delle richieste dei corsisti.

Durata:


24 Ore. Di cui: 4 moduli da 4 ore ( due pomeriggi di martedì e venerdì di due settimane consecutive dalle 15 alle 19) più un modulo da 8 ore in data da concordare coi corsisti. (vedi calendario di dettaglio)

Numero minimo e massimo dei corsisti per ogni edizione:


Al fine di consentire un efficace apprendimento, il numero dei corsisti per ogni edizione è limitato a 20.

Gli ammessi è determinato dalla priorità della iscrizione.

Quota di adesione:


Contatta l'Ufficio Marketing per avere info su costi e promozioni in corso (0742.354243; formazione.cse@gmail.com).

Data di inizio corso:


Giorni e orari da stabilire. Il corso partirà al raggiungimento del numero minimo di iscritti.

Attestato:


Ai corsisti verrà rilasciato un attestato di frequenza Valido per attestare la formazione specifica in sedei richiesta di iscrizione all'albo Regionale degli esperti in acustica ambientale..