Corso per Dirigenti


corso dedicato alla figura del dirigente

per informazioni

Perchè frequentare il corso


Per assolvere all'obbligo stabilito dal D. lgs. 81/08 ss. mm. che impone la formazione specifica sulla sicurezza ai dirigenti delle aziende.

Perchè frequentare i corsi organizzati dal Centro Studi Edili


Il Centro Studi Edili è una struttura formativa accreditata dalla Regione dell'Umbria. Ha esperienze formative iniziate nel 1988; collabora con Università, Enti pubblici, imprese e strutture sindacali e datoriali. Il Centro collabora con una vasta rete di professionisti Umbri che hanno maturato significative esperienze nel campo della formazione e nei loro specifici campi professionali, quindi garantisce un contatto diretto con chi opera sul campo e una formazione pratica e aggiornata.

Destinatari


Dirigenti di impresa. Per "dirigente" non si intende  la qualifica contrattuale, ma la funzione svolta. Il "dirigente" quindi è colui che dipende direttamente dal datore di lavoro e ha potere "impositivo" verso gruppi di dipendenti che operano  nell'area che dirige e che quindi hanno l'obbligo di obbedire alle sue disposizioni. Tutte le sanzioni penali sono rivolte al datore di lavoro e al dirigente, per cui il Datore di lavoro ha l'obbligo di informare il suo "dirigente" dei suoi compiti in tema di sicurezza e delle responsabilità connesse.

Programma


Il programma si articola in 4 moduli da 4 ore ciascuno.

1) sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;

- gli organi di vigilanza e le procedure ispettive;

- soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. n. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa;

- delega di funzioni;

- la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;

- la "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica" ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.

- i sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia.

- Modulo gestione ed organizzazione della sicurezza: Gestione ed organizzazione della sicurezza:

- Modelli di organizzazione e digestione della salute e sicurezza sul lavoro (art. 30, D.Lgs. n. 81/08); - gestione della documentazione tecnico amministrativa; - obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione; - organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze; - modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all'adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell'art. 18 del D.Lgs. n. 81/08; - ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione.

Individuazione e valutazione dei rischi: Criteri e strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;

- il rischio da stress lavoro correlato; - il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale; - il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto; le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio;  la considerazione degli infortuni mancanti e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavori e dei preposti; - i dispositivi di protezione individuale;

- la sorveglianza sanitaria.
Comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori: - competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;- importanza strategica dell'informazione e dell'addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale; - tecniche di comunicazione; - lavoro di gruppo e gestione dei conflitti; - consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza; - natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.


Valutazione


E' prevista una verifica finale, elaborata dai docenti del corso, avente ad oggetto gli argomenti trattati.

Organizzazione didattica


Lezioni in orario pomeridiano con un numero contenuto di iscritti (massimo 16) per consentire una ampia discussione sulle tematiche esposte dal docente. E' tuttavia possibile concordare con i corsisti differenti modalità di erogazione del corso (full-immersion o in orari personalizzati).

Sede


  • PERUGIA (Presso l'Hotel Tevere in via M. Bochi, 14)
  • TERNI (Presso la Bilioteca comunale in p.za della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    piazza della Repubblica, 1
    )
  • FOLIGNO (Presso la sede del Centro Studi Edili in p.za XX Settembre 19 o presso la sede della Confartigianato in Via A. da Sangallo 17/b)
Altre sedi in funzione delle richieste dei corsisti.
Si possono organizzare anche incontri  personalizzati presso la sede aziendale dei clienti.

Numero corsisti per ogni edizione


n minimo 8 unità

Attestato


Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza, con verifica dell'apprendimento, valido ai sensi delle leggi vigenti.

Adesione


Compilare il modulo di pre-iscrizione NON impegnativo.